15 49.0138 8.38624 1 0 4000 1 https://eclectic-chick.it 300

AZIONE: errori comuni

Probabilmente, come me, anche tu sarai una persona dai facili entusiasmi: nuovi progetti, nuove idee, nuovi saperi sono decisamente aria fresca ed elettrizzante! Non vediamo l’ora di buttarci a capofitto, ma quanti errori possiamo commettere in questo modo? 

Per questo motivo, vorrei parlare oggi degli errori comuni tra multipotenziali:

 

BUTTARSI: Inebriati dal nuovo inizio e da mille proposte, diciamo “SI!” a tutto e tutti. Ti butti a capofitto in cose che secondo te ti svolteranno e finalmente ti aiuteranno a trovare il tuo equilibrio definitivo. 
Queste novità sono davvero in linea con quello che vogliamo nella nostra vita?

 

TIRARSI INDIETRO: quando l’entusiasmo scema, perché lo sappiamo tutti che prima poi lo farà, ti senti oppressa/o da quelle decisioni o adesioni che hai dato solo qualche settimana prima. Pensavi di riuscirci e invece la quotidianità di schiaccia e alla fine sei più stressata/o di quando dovevi partire per le ferie.

Cosa insegniamo al nostro cervello?

• Che segnale diamo a chi ci sta intorno e che ci da fiducia?

 

INDECISIONE: Tante cose da fare e non saper da dove partire, credo ti sia molto chiara come situazione. Per esasperazione, si finisce sempre da partire dalla cosa più veloce o random. Iniziare, non vuol dire pescare una carta dal mazzo e via. Se abbiamo il bisogno di instaurare una nuova abitudine è perché la nostra mente ce lo sta chiedendo. 
• Prendersi del tempo per capire i tuoi valori è fondamentale!
Non pensare di cominciare a fare tutto insieme. NON stravolgere la tua vita!

 

DARSI DEGLI OBIETTIVI RANDOM O TROPPO VAGHI: Andare a braccio o alla “Carlona”, ci porta dove non vogliamo. Se senti la necessità di cominciare, la prima cosa da fare è chiarire DOVE vuoi andare, non COSA devi fare. Cosa vuoi ottenere? E in quanto tempo?
• Soprattutto perché lo vuoi ottenere?

• Ora, visto che abbiamo passato la metà di settembre, come sta andando?

 

Se sei sulla strada giusta, fammelo sapere!
a) Hai fatto uno (o altri) errori qui sopra citati? Raccontare il proprio vissuto, la propria storia, i propri errori, è un modo per imparare e soprattutto di confronto!!

b) Impara dai tuoi errori e capisci cosa è davvero importante per te. Basta togliersi il tempo e “sprecarsi” dove sai che non fa per te!

Un abbraccio,
Carlotta

PREVIOUS POST
Sindrome dell’impostore e multipotenziale.
NEXT POST
Ottobre e lo Spazio

0 Comments

Leave a Reply